lunedì 10 agosto 2009

Maglia & Chincaglie

Va bene che è estate e che di tenersi in braccio quintali di lana proprio non se ne parla, ma come la mettiamo con la sezione maglia del blog (peraltro trascurata anche in pieno inverno...)?!
Semplice, cerhiamo qualcos'altro da lavorare a maglia che non sia lana.
Filo di rame? Potrebbe andare.


Filo di rame frutto dello sbobinamento di qualche tempo fa più vetri et mini sfaccettate raccattati qua e la.


8 commenti:

Sara Pacciarella ha detto...

Eccola l'altra ramina del mio cuore! Ma quanto ti diverti con questo filo? Ho appena scritto sul blog di Ale che io ormai quando ho sto coso tra le mani - non dico in mano sennò suona male :-p - mi diverto come un bambino sulle giostre, anche se a volte mi fanno male e mi vengono i calli :-)
Devo ammettere che questo genere di lavoro non mi va a genissimo, ma le perline che hai usato sono tra le mie preferite! Deve essere vetro indiano...credo...
Ti stramuaooo!
P.S. mi hai attaccato (mannaggia a te e a quell'altra) la mania di fare a mano i findings (come si dice in italiano?:-p) Troppo beddo! Ormai ho deciso, li faccio solo così. Risparmio e sò pure piu' belli, e il risultato della creazione è senz'altro piu' originale. Tiè.

Val_ ha detto...

Buongiorno Saruzzola!
Parto dalla fine. Minuteria! I findings sono la minuteria...ehehe riapriamo parentesi sui termini inglesi e italiani?! No dai...Però c'hai ragionissima, sono decisamente più belli fatti a mano. Oddio...queste mie chiusure non sono il massimo, ho tentato di scopiazzare quelle di TUSAICHI ma il risultato non il massimo...però per le monachelle! Una vera svolta!

Anch'io spesso mi trovo le mani devastate e quando lavoro il rame già scurito anche parecchio sporche, di un bel brownish che non va via neanche... ma poi mi rigiro l'oggettino tra le mani, di quel bel colore, e me lo provo e mi gingillo. Sìsì, decisamente vale la pena tenere le unghie corte e scartavetrarsi le mani a fine giornata...mi piace!

A dire il vero il risultato è un pò troppo...non so...elegante, fine per i miei gusti, quindi capisco la tua perplessità, ma volevo provare questo tipo di lavoro. Le perline di vetro arrivano da alcuni braccialozzi elastici che ho preso in uno di quei negozietti tutto ad un euro. Con pochi eurini mi sono portata a casa un sacco di belle perlozze, tra cui queste che sono le più piccine.
Tanti mua anche a te!
Valeria

Perline e bottoni ha detto...

Il bracciale è bellissimo, ricicloso e scintallante. E unico. Non com quelli sfarfalli di swaroski tutti uguali. Brava bravissima.

Val_ ha detto...

Grazie Paola,
vedo che le non amanti degli sw non sono così poche come pensavo!
;)
V.

Alessia ha detto...

Arieccome..... si lo so, il finto romanesco non mi viene granchè... sono TUSAICHI, e non sono una amica giapponese, ma la terza sorella (o la prima? si, mi sa che per età sono la vostra sorellona maggiore...)
E cosa vedono i miei occhi??? Bella la chiusura! Brava Vale!Per quanto riguarda il lavoro certosino... io preferisco sempre la lana, anche in piena estate, non vedo l'ora di farti vedere i risulati dei guantini di cui ti ho mandato il modello... però devo dire che ri ammiro, non ho idea di come si faccia a lavorare il filo di rame così!!
Baci,
Alessia

Val_ ha detto...

Altro commento visto in super ritardo! Sorry...

Sìsì, TUSAICHI, l'amica giappo! Non sarebbe male eh?!
Sei decisamente la prima sis, ma che c'entra l'età?! E' solo che sei il modello, il vate, l'ape regina e noi aspiriamo a te! Bella la chiusura eh? L'ho pensato anch'io mentre cercavo di scopiazzare la tua... Prima o poi te le farò girare con tutti sti plagi...
Quei guantini sono meravigliosi, dal modello, e sono stracuriosa di sapere come li hai interpretati tu! Dai dai, attendo post lanoso con ansia!
Per quanto riguarda il bracciale, se vuoi ti posso spiegare come l'ho realizzato, ma è davvero una sciocchezza, l'ho fatto persino io!
:)
Che bello trovare i commenti a sorpresa!

Vale

Elenina ha detto...

Ciao!
Tempo fa avevo provato a farne uno anche io...ma è venuto fuori un pasticcio e ci ho rinunciato!
Per cui ti "formulo" alcune domande: che numeri di ferri hai usato? E le perline l'hai messe man mano o tutte all'inizio?
Ciao
Elena

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...