venerdì 30 ottobre 2009

Ho cercato di barare....

Il maledetto i-cord mi perseguita da circa un anno, da quando l'ho visto in una creazione di Alessia.
Ora, Alessia, lo sapete bene, quando realizza qualcosa, la condivide, e la condivide in toto, infatti, il suddetto i-cord era corredato di spiegazione a prova di babbei. Appunto. Io che babbea la sono, ci ho messo un anno per decidermi a provare. Mi dicevo: "...sìsì, ora compro i ferri a doppia punta e ci provo, anzi magari ci provo tra un pò, anzi magari scrivo ad Ale per farmi spiegare, anzi lasciamo perdere che non sono capace...", e giù a lamentarmi: "Oh me inetta, oh me tapina, mai e poi mai sarò in grado di... " Tanto che la povera Ale, mossa a compassione, mi ha persino scritto in un commento: "Dai, magari te la faccio io la mia spilla bellabella realizzata con l'ì-cord".

Però io, che sono una vecchia volpe, ho pensato di barare... e mi sono detta: "Investiamo qualche eurino nell'acquisto di una caterinetta, o tricotin, o french knitter o comevoletevoi, di certo sarà semplicissimo realizzare un bel cordino!"

Va bene, taglio corto, ho riportato dialoghi interiori, e frasi altrui, ma la morale della favola ve la riassumo. Arrivata caterinetta, istruzioni incomprensibili (l'avevo detto che sono babbea), trovati ferri a doppia punta nella sede distaccata della borsa dei ferri, riletto le istruzioni, realizzato l'i-cord in tre nanosecondi.

Ed ecco l'oggetto incriminato, a cui ora spetta di diritto un posto nell'olimpo dei giochini di legno colorati che il mio babbo colleziona, con somma gioia di colei che li deve spolverere (non io eh).

9 commenti:

Helena ha detto...

..avrò imparato un po' l'uncinetto ma con la maglia ho ancora molti problemi..figuriamoci fare questo "i-cord"..il bello è che anch'io ho lì pronti i ferri a doppia punta (presi al lidl..) ma non ho ancora il coraggio di provare a usarli per non cadere nella delusione di non farcela!..la caterinetta invece mi ispirava molto..ma magari sarà incomprensibile anche per me!..intanto però sono curiosa di vedere a cosa servono gli i-cord che hai fatto!
ciao!

Lilly ha detto...

ih ih..che ridere..pensa che anch'io qualche settimana fa ero stata tentata dall'acquisto di quell'aggeggino..ma siccome lo vidi usare una volta alla suocera di mia sorella e non mi era sembrato per niente agevole (devi stare tutto il tempo a girare e rigirare il filo di lana tra i chiodini usando l'ago), ripensando a quella visione, non l'ho più comprato...!

Val_ ha detto...

Helena,
provaci perchè sono è davvero semplice! Molto meglio della caterinetta... e per quanto riguarda i due i-cord che ho fatto, beh, non sono destinati a nulla in particolare, erano due fili avanzati che viaggiavano da tempo nella mia borsa della maglia. :)

Lilly,
ottima idea...io mi sono infagiolata da sola.

Buon w/e

try2knit ha detto...

Val_! Mi hai fatto morire dal ridere. Sono anche io così! ;)

Per quanto riguarda il mio problema lana no problem, mi sono già attrezzata e ho comprato 3 gomitoli. così ci esce anche un paio di mezzi guanti per me ;)

Un bacione e buona serata!
Sami

AbcHobby.it ha detto...

ihihih anche io sono stata tentata da quell'aggeggino... tutti mi dicono che è semplicissimo... ma hai visto che c'è la versione semplificata con la manovella??? tipo la maglieria della barbie ma piu piccola... è nella mia lista dei desideri!!

buona serata
eli

Fata Bislacca ha detto...

;-)
Mi hai proprio fatta sorridere!!! E cosa meglio per iniziare la giornata? Sorridere con un bel caffè sotto il naso; ed io li ho entrambi! Grazie! Ti lascio una tazzina fumante e ti abbraccio! A presto, la Bisly

Val_ ha detto...

Sami,
allora buon lavoro!

Eli,
la voglio! No, in realtà non la conosco...mannaggia a te, adesso la devo andare a cercare...

Cathy,
quando passo da te sorrido sempre, con la bocca e con la testa, soprattutto. Sono contenta di poter ricambiare ogni tanto.

Alessia ha detto...

I-cord batte caterinetta/tricotin mille a zero!!!
Te l'avevo detto che era semplicissimo, oh tu donna di poca fede!!! Senti hai mai letto o sentito parlare di EZ (la mitica Zimmermann)? se no fammi un fischio, io sono rimasta stregata, anche se io e i numeri: due sconosciuti nella notte... Non so se mai sarò in grado di fare qualcosa di suo, ma lo spirito e l'innovazione di questa donna erano davvero straordinari!

amrita ha detto...

solo 2 parole:LO-VOGLIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...