lunedì 13 aprile 2009

Un Chien dans le Marais

Mi ero riproposta di creare una sorta di passo a passo del mio programma parigino qua sul blog, ma nonostante le buone intenzioni, di fare le cose per bene e mettere tutti i links ed i riferimenti del caso, non potevo non partire con una vaccata.

Avevo letto qualcosa su questo negozio di sfuggita su una rivista, poi l'ho ritrovato sulla Lonely Planet e ho pensato di approfondire, così per curiosità.
Un Chien dans le Marais è un piccolo negozio di abbigliamento ed accessori che si trova nel Marais, ovviamente, quartiere centralissimo di Parigi, vicino a Place des Vosges e Place de la Bastille. I capi e gli accessori (borse, zaini, foulard e bandane, gioielli...) sono tutti di ottima fattura e le collezioni sono sempre in linea con le tendenze di stagione.
Piccolo dettaglio, lo chiarisco nel caso a qualcuno fosse sfuggito il significato della parola chien (e pure l'immagine qua sopra), ogni articolo di questo negozio è destinato ai cani. Sìsì, quelli pelosi, a quattro zampe.
Chiunque abbia un cagnolino a casa, saprà che ci sono cose che non possono mancare nella vita dei nostri piccoli amici. State pensando ad una ciotola di acqua fresca, alla pappa, a qualche passeggiata e qualche pallina da tennis con cui giocare? Ma va! Sono ben altre...

Come farsi mancare il guinzaglio zebrato?

E non sarete così crudeli da portare in giro la vostra ragazza pelosa senza queste mollettine? Che quest'anno va la frangia lunga, ma davanti agli occhi da un pò fastidio... Lilla, mi raccomando, il colore della primavera 09.

E spero non vi venga in mente di andare a correre col vostro amico a quattro zampe senza una felpa in tessuto sportivo, traspirante.


Sono pronta a scommettere che nella manica ci sia anche l'attacco per l'I-pod...

E dopo una giornata piena d'impegni, con un fortissimo stress psicologico, perchè la società canina di oggi impone di presentarsi sempre al meglio della forma, con gli accessori giusti e gli abiti giusto, ed i padroni giusti, finalmente si torna a casa a godersi il meritato riposo. Su un vecchio tappetino? No no, qua:

Che dite? Che souvenir prendo alla mia Mila?


Non fatevi ingannare dall'apparenza e dalla sua posa alla Heidi Klum. In realtà lei è un tornado e tra i suoi passatempi preferiti citerò lo scavare enoooormi crateri in giardino, il rotolarsi nei cadaveri di malcapitate chiocciole (bene inteso che le suddette chiocciole diventano cadaveri proprio a causa sua...) etc etc. Temo che non me lo perdonerebbe se mai osassi metterle una mollettina.
E comunque, se anche mai mi dovesse sfiorare l'idea di fare shopping a Un Chien dans le Marais, mi troverei in una situazione imbarazzante... Che dico poi alla Viola? Come ci rimarrebbe lei, nel veder arrivare da Parigi solo un pensierino per la Mila?

A meno che non esista anche Un Chat dans Montmartre. A quel punto avrei risolto...

3 commenti:

Fata Bislacca ha detto...

Che dire??? Sto pensando ad una linea di gri-gri per gatti... Vuoi vedere che ho un futuro nelle grandi metropoli mondiali? Orrore e raccapriccio...
Però moooolto divertente!!! Fin dove ci spingeremo? Mah! Un abbraccio

Perline e bottoni ha detto...

Vogliamo parlare dei collarini pieni di strass che viene voglia di rubare a quegli esserini pelosi che ti azzannano alla caviglia e che stanno alteri nelle borse chic delle loro altezzose padrone? O della collezione di abitini pret-a-porter autunno inverno. Senza esagerare a volte mi sono fermata a guardare delle vetrine convinta che fossero accessori per bambine o ragazzine trendy per poi scoprire con orrore che erano negozi per animali. Se i cani potessero parlare e ribellarsi!

Val_ ha detto...

eheheh, vedo che il mio spirito ironico polemico è ampiamente condiviso.
Cara Fata, intanto benvenuta e poi complimenti per l'idea, ma mi raccomando, non limitarti! Sto pensando ad una linea di scarpe ammortizzate per saltatori incalliti, o ad un bel forziere tempestato di pietre preziose in cui riporre topini e lucertoline catturati.. Bello no?!

Paola, su questo sito ci sono camice, maglioncini, gonne, mutande!!! aaargh, proprio quelle cose orribili che hai visto tu... e in un'ampia scelta di taglie... oh my god!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...