domenica 1 febbraio 2009

Punto Bastardo

Questa è la storia di un punto bastardo, bello e impossibile. Dunque. Tempo fa mi sono incaponita sui punti traforati, non che avessi un progetto preciso, volevo soltanto sperimentare. Cerca cerca, fruga fruga, in una grande "banca dati" di punti americana ho trovato il punto perfetto. E cioè, nel mio caso, semplice, senza quelle griglie che sembrano un cruciverbone, ma con soli quattro ferri. In più mi sembrava talmente carino... A quel punto è scattata la ricerca del modello: cerca cerca, fruga fruga, trovato anche il modello. Riadatta il modello, fai un paio di modifiche e si parte. Quale orrore nello scoprire che il punto cresceva storto! Mi spiego: già dopo pochi ferri ho iniziato a notare qualcosa di strano, ma arrivata a metà del mio lavoro la bastardaggine del punto è arrivata al culmine. Da una parte il lavoro misurava 20 cm, dall'altra ben 5 in più! E tutto ciò non era intenzionale, decisamente. Il resto alla prossima puntata.

3 commenti:

Alessia ha detto...

Bello il punto bastardo, però! Non vedo l'ora di sapere cos'è successo!! Come hai fatto? Hai disfatto tutto il lavoro? hai capito il problema? sono ansiosissima!!

Val_ ha detto...

Alessia, che piacere il tuo commento! Per tornare al punto bastardo, ho indagato. Ho chiesto ad una bravissima maglierista che conosco (una signora di quasi 80 anni che quando lavora a maglia ha l'abilità di una quindicenne) dove avevo sbagliato, ma mi ha spiazzato: è successo anche a lei, che l'ha fatto e disfatto un sacco di volte, ed è giunta alla conclusione che il punto ha questo difetto intrinseco! Pazzesco. Ho utilizzato la tua tecnica, e alla fine ho messo in forma il tutto con vapore. Il risultato non è ottimale, ma nemmeno troppo tremendo... Dopo quel lavoraccio a disfare non ci pensavo proprio!
Appena finisco pubblico le foto, e metterò anche le spiegazioni del punto, probabibilemnte in un lavoro piccolo, o con un bel contorno a legaccio, non si presenterebbe questo problema.

Valentina ha detto...

la soluzione c'è!
Basta fare così:
1° ferro 1 diritto *1 gettato 2 maglie insieme* 1 diritto
3° ferro 1 diritto *2 maglie insieme 1 gettato* 1 diritto

i ferri pari possono essere o tutti a diritto o tutti a rovescio, a piacimento

io con questo sistema ho realizzato diverse cosette tra cui un mega poncho

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...