martedì 31 marzo 2009

Paris!

E' aprile! Oggi si inaugura ufficialmente l' "Affaire Paris".
(Va beh, lo so, è la sera del 31 Marzo...ma ci siamo capiti, no?)

Andiamo con ordine. Sono riuscita a rosicchiare tre giorni di vacanza, in questo periodo particolarmente pieno, tra scuola e cooperativa... Insomma, approfittando del fatto che il 25 Aprile è un sabato, è che il lunedì è il mio giorno libero, mi sparo una tre giorni, 25,26,27, super intensa a Parigi!

Dunque, avendo così poco tempo, mi devo organizzare tutto al secondo. Questo qui è il corredo base per lavorare al programma.

Una piiiiccola Lonely Planet, Incontri, precisamente, un pò guida, un pò romanzo, cartina con stradario e quadernetto. Utilità del quadernetto:

  • Pre partenza: appuntare indirizzi, negozi craftosi, librerie, orari, fermate della metro, commenti, cose da vedere, cose da comprare, musei alternativi da visitare (sì perchè per visitare il Louvre mi giocherei due terzi della vacanza), monumenti, strade, piazze, viuzze, chiese, sinagoghe, moschee, mercatini delle pulci etc etc....
  • In loco: annotare impressioni a caldo, dettagli e sfumature che rischiano di andare persi, incollare scontrini, etichette e quant'altro a mo' di adolescente scema, foto, tenere il conto dei soldi spesi (ehm...ripensandoci, questo magari no....)


Piccola parentesi: ma quanto mi piace questo quadernetto? Quando, lo scorso settembre, ho cacciato le 2.99£ nel negozietto di Artbox, a Camden Market, mica lo sapevo a cosa mi sarebbe servito, ma quando mi è ricapitato tra le mani, pochi giorni fa, non ho avuto dubbi: un quadernetto londinese, con scritto in cima Bon Voyage per che altro può servire, se non per la mia minimini vacanzina parigina?! Un pò della mia amatissima Londra, anche a Parigi.


Veniamo al punto, questo post, e gli altri con lo stesso tema, hanno lo scopo di tenere ordine nel mio caos organizzativo, ma anche quello di raccimolare informazioni.
Indi, se passate di qua e volete darmi una mano, siete i benvenuti. Vi è capitato di leggere un articolo interessante su Parigi? Conoscete, magari tramite giri a random nelle rete, qualche negozietto caruccio? Qualche angolino caratteristico? Qualche luogo dove ingozzarsi di ghiottonerie? Qualcosa, qualsiasi cosa, insomma, che non sia segnalata sulle guide turistiche, ma che meriti una visitina.
Aspetto le vostre dritte.

11 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Della mia breve visita a Parigi ricordo ancora il mal di piedi per le lunghe camminate, indiniti giri in metropolitana, fame placata con delle pita greche al quartiere latino. Come ti invidio...

Val_ ha detto...

Bello bello! Non vedo l'ora di sfiancarmi per le strade di Parigi!

Sara Pacciarella ha detto...

Ciao Val! Ma che carino il tuo blog! Mi fa sempre piacere ricevere commenti da nuove visitatrici, così posso conoscere nuovi mondi e allargare questo mondo di fantastica condivisione. Quindi, grazie per il tuo commento. Ho anche letto il post di Alessia, il tutorial della scatolina è davvero utile, presto credo che ci provero anche io. Poi è un periodo che sto abbastanza in fissa con il riciclo!
Ti abbraccio e a presto!
P.S. come è andata a Parigi? Io ci sono stata di questo periodo l'anno scorso, 3gg...oddio che ammazzata, troppo poco per una città così e alla fine non me la sono nemmeno goduta come avrei voluto :-(

elena fiore ha detto...

Non farti mancare un appuntamento a
La Droguerie :www.ladroguerie.com
magnifico posto delle meraviglie, una merceria che non ha nulla a che vedere con le nostre mercerie...e non perderti
Entree des fournisseurs
www.entreedesfournisseurs.fr/
altro posto da rimanere a bocca aperta.

Poi a Parigi parlano bene di Colette (io non l’ho visto) : pare essere un indirizzo cult parigino (213, rue saint honoré , guarda il sito).

Rue de Poitou è citata come via trendy e in rue Lepic c’è il bar di Amelie (vedrai la sua foto grande all’interno).
Ai piedi di Montmartre ci sono tutti i negozi di stoffe...

Parigi è un sogno, soprattutto la zona del Marais trabocca di botteguccie stupende!

Io ci tornerò a novembre...salutamela!

Val_ ha detto...

Sara, grazie a te!
Seguo il tuo blog da un pò, ma non mi ero ancora decisa a postare un commento... Sono contenta che ti sia piaciuto il tutorial delle scatoline, è davvero una sciocchezza ma è un modo efficace per realizzare dei pacchettini personalizzati a costo zero.
Spero di vederne presto una tua versione.
A Parigi andrò il 25, 26 e 27 Aprile, per ora mi limito a studiare guida e cartina e ad abbozzare il programma del viaggio, ma quando tornerò, posterò di tutto e di più sulla mia vacanzina!

Elena, GRAZIE!! Fantastico, ecco cosa intendevo, ero sicura che mi avreste dato delle infomazioni preziosissime.
La Droguerie campeggiava già in cima alla mia lista dei negozi da vedere, ma tutti gli altri indirizzi li devo assolutamente aggiungere!
Fatalità, il mio hotel è proprio nel Marais! Mi sa che il proposito di vacanza low cost va a farsi friggere...

Grazie ragazze, i vostri commenti mi riempiono di gioia.
:)
Valeria

Sara Pacciarella ha detto...

Oddio ho sfarfallato! Convinta di aver letto che ci eri andata 25, 26 e 27 Marzo! Sto fusa si si si. Un bacio!

ssimoxxx ha detto...

Ciao Val,
sono Simo,arrivo dritta dritta dal blog di Alessia dove ho letto del tutorial della scatolina e presa da curiosità eccomi qui.
Complimenti per il tuo blog veramente carino,
ho fatto un giretto!
Buona serata e complimenti.
SIMO.

Val_ ha detto...

Sara, sfarfallato means?! ehehee, bello però. :)

Ciao Simo, piacere di conoscerti. Ora vengo anch'io a fare un giretto da te!
Grazie per i complimenti.
:)

Valeria

Alessia ha detto...

Invidiosa? Sisisi... Invidiosissima, ma felice per te! A parigi ci sono stata una vita fa... prima di diventare la persona che sono oggi, in più era un Capodanno con famiglia e amici barbosissimi della famiglia... Ma Parigi non si dimentica, è meravigliosa! Spero che troverai tutte le meraviglie che immagini nei tuoi sogni!

Val_ ha detto...

Grazie Alessia, se già non stavo nella pelle in attesa di questi tre giorni, dopo aver condiviso con voi il mio progetto, la voglia di partire è addirittura aumentata! Sono sicura che Parigi non mi deluderà e cercherò di riempirmi gli occhi il più possibile in tre soli giorni.
:)
Valeria

scarpetrosse ha detto...

ciao ma sai che anche io andrò a parigi l'08 maggio possimao scambiarci un pò di informazioni,
Sonia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...